Menu

Stefano è un utente residente nel comune di Casazza che è stato inserito presso l’azienda Minuscoli di Endine con un tirocinio inizialmente finanziato dalla Regione Lombardia come dote disabili POR 2014-2020 a decorrere dal 23/08/2016 fino al 23/03/2017.

A seguito del buon andamento del progetto d’inserimento, l’azienda ha riconfermato  la propria disponibilità a mantenerlo in organico mediante l’attività di tirocinio extracurricolare. Nello specifico il comune di Casazza ha finanziato tale progetto a copertura delle spese di tirocinio, ivi compresa la borsa lavoro riconosciuta all’utente. Il progetto è quindi andato in prosecuzione al tirocinio precedente con una copertura fino alla conclusione dell’anno, poi proseguita fino a luglio 2018.

Nello specifico la volontà era quella di consolidare le competenze acquisite sia durante i corsi HACCP e di panificazione, sia nel percorso di tirocinio al fine di verificare la fattibilità di un suo inserimento. in allegato le foto di alcuni momenti di condivisione presso il cfp di Bergamo.

Attualmente quindi Stefano sta svolgendo in totale autonomia le mansioni a lui assegnate, riuscendo a gestire anche la successione in modo corretto anche se talvolta i referenti aziendali devono sollecitarlo sulle tempistiche. Nello specifico le mansioni routinarie che effettua sono le seguenti:

–          Pulizia teglie pizza

–          Caricamento e avvio della lavastoviglie industriali

–          Apparecchiare tavoli

Inoltre in funzione delle giornate, possono essergli assegnate mansioni diverse in base alle esigenze lavorative, quali:

–          Insacchettamento biscotti

–          Supporto alla cucina (lavare insalata, tagliare pomodori,…)

–          Supporto alla caffetteria (preparazione caffè e cappuccini, servire pane,…)

Stefano nel complesso è ben voluto da tutto il personale che sa valorizzarlo per le sue effettive capacità; inoltre la sua cordialità lo rende apprezzato anche dalla clientela che frequenta abitualmente il locale. Non è da sottovalutare che, grazie all’impegno dei familiari, Stefano è sempre stato molto attivo all’interno della comunità e ciò gli ha consentito di sviluppare le sue competenze relazionali in modo adeguato oltreché fornirgli un discreto livello di notorietà tra la popolazione residente.

A fronte di tali aspetti positivi, il titolare ha proceduto con l’assunzione con orario part-time a riprova della laboriosità e della efficacia lavorativa di Stefano.

Notizia del 26 settembre 2018 Nelle categorie Notizie ABF · Senza categoria · Trescore Balneario