Menu

Il defilè dal titolo “ Il Discreto Fascino dei Cattivi”  presentato in occasione della 4° Fiera dei Mestieri, si è ispirato agli antagonisti sempre bistrattati, ma indubbiamente dal profilo psicologico e di stile, molto spesso, più interessante dei colleghi “buoni” di fiabe, romanzi, cartoni animati e movie.

Gli studenti hanno mixato il costume di scena dei personaggi per renderli riconoscibili agli spettatori, ma con delle modifiche in una rivisitazione prèt a porter dei diversi personaggi.

Gli allievi sono iscritti al primo anno del Corso di moda e nonostante siano molto bravi, non sono ancora in grado di poter creare un outfit completo, confezionandolo artigianalmente dall’inizio alla fine, quindi è stato deciso di puntare sulla loro creatività, che fin dai primi giorni si è dimostrata acuta e brillante, dando la possibilità di creare questi modelli con abiti già confezionati e successivamente modificati da loro stessi o usando la tecnica del moulage per creare forme semplici arricchiti con top e drappi.

Il trucco e le acconciature sono state realizzate in collaborazione con gli allievi dell’ Istituto Fondazione Enaip Lombardia sede di Sabbio, che ringraziamo tantissimo per la disponibilità e per la bravura dimostrata, (un  ringraziamento speciale alla professoressa Daniela Rosa che ha coordinato la collaborazione tra le due scuole ABF- CFP Bergamo e Enaip Sabbio).

Di seguito una breve descrizione degli abiti che hanno sfilato per l’occasione:

  • Harley Queen la compagna del Joker in “Suicide Squad”, abito realizzato da Micaela Aramendia. Gonna in pelle con applicata una cintura borchiata completata da  una t-sthirt tinta con coloranti per tessuto e decorata con una stampa fatta a mano.
  • Jason Voorhees di “Venerdi 13” indossa una maglietta nera a maniche lunghe con stampa fatta a mano con colorante per tessuti, con gilèt nero trapuntato, jeans in bull denim nero con applicazione di cerniere a lampo e stampa effetto “blood” realizzata a mano; come accessorio borsa “motosega “ e berretto con maschera ispirata al personaggio, il tutto realizzato da Natalia Bazan.
  • L’oscura Catwoman ha indossato per noi, una gonnellina a ruota in pelle con top intrecciato sulla schiena e con graffi decorativi sul davanti. Completa l’outfit una giacca in pelle. La designer è Desireè Conti Gallenti.
  • Ursula la strega dei mari del cartone “La Sirenetta” ha indossato un abito di raso e tulle con decorazione di tentacoli in pannolenci. La designer è Kiara Garcia Soledispa.
  • La creazione di Tirloni Chiara ci presenta il Joker  che indossa un paio di jeans spruzzati con vernice, sopra una maglietta modificata con dei disegni ispirati al recente personaggio di Joker interpretato da Jared Leto. Completa il modello una giacca con tasche e polsini rivisitati con materiale di riciclo che aggiunge al capo quel pizzico di trash che contraddistingue il personaggio. 
  • Il terribile Alex Delarge il personaggio del celebre film di Kubrick “Arancia Meccanica”, che indossa un jeans skinny bianco una camicia in tono e come accessori inconfondibili una bombetta e delle bretelle. L’ideatrice e Giada Giovanzana.
  • La perfida Grimilde di “Biancaneve”, che indossa una jemsuit con pantalone svasato corto legato in vita da una cintura decorata con mele applicate, forse avvelenate, che vengono riprese anche sulle scarpe. Completa l’insieme una mantella di tulle con applicazione di perline. La stilista è Lorena Abdelgelil.
  • Chen Jie fa rivivere per noi il Conte Dracula versione femminile, ed indossa un abito realizzato con raso elasticizzato rosso sangue e pizzo nero. Davvero un outfit da seduzione letale.
  • La diabolica bambola Annabelle rivisitata dalla nostra alunna Amalia Fircoiu , che indossa un top a fascia nero sovrastato da una maglietta in pizzo elasticizzato tono su tono, e completati da una gonna a tubino in tessuto jersey con effetto stracciato sull’orlo.
  • Madre Gotel di Rapunzel è una creazione di Elena Hu .
  • Jeff The Killer dall’omonimo film, indossa un outfit sportswear composto da una felpa e da pantaloni jeans stretch oversize, il tutto ricercato dalla nostra alunna Benedetta Merelli.
  • Chiara e Giorgia Rota fanno rivivere per noi la fashionissima Crudelia Demon del film Disney “La Carica dei 101”. L’outfit è composto da una petit robe noire, con applicazioni in feltro, una pelliccetta, ovviamente ecologia e degli accessori veramente cool come gambaletti in rete e guanti lunghi decorati con smalto sulle unghie un modernissimo mix per un personaggio che a suo modo fà della moda la sua vita.
  • La nostra alunna Yin Zirong porta in passerella Lady Tremain dal film Disney “Cenerentola”.
  • Sempre dalla squadra dei cattivi di “Batman” abbiamo anche Nigma in versione femminile, composto da un top nero con delle culotte in tono, il pezzo forte è la giacca lunga in tessuto a righe con applicazioni in feltro che rappresentano i punti di domanda degli indovinelli a trabocchetto di questo personaggio. Outfit desig by Chiara Tironi
  • Sempre per restare in tema Disney Yu Cristina reinterpreta la folle Maga Magò, acerrima nemica di Merlino nel film “La Spada nella Roccia”.
  • Presente anche la bipolare e prepotente Regina di Cuori di “Alice nel Paese delle Meraviglie”, che indossa un top in pelle dorata con decorazioni applicate e maniche a palloncino. I Pantaloni sono a pantaloni palazzo corti ai polpacci in velluto vinaccia, gli accessori futuristi danno un tocco di stravaganza all’insieme. La creatrice di questo modello è Valentina Bottoni.
  • La velenosa Poison Ivy una delle antagoniste che in “Gotam City” sfidano Batman, indossa un giacchetto in pelle, un body con scollatura fantasia ed applicazione di patch adesivi raffiguranti rose che sono il tema centrale dell’outfit, infatti compaiono anche sulla gonna di cotone color rosso sul cerchietto e sulla clatc realizzate interamente dal nostro creativo Giovanni Bilanzuoli.
  • La gelida Regina delle nevi Jadis delle “Cronache di Narnia”, che indossa un bellissimo abito di raso e pizzo. Creazione della nostra Dafny Gomez Rojas.  
  • Il Burtoniano Edward Mani di Forbice, indossa una casacca di pelle con cinghie e borchie applicate, pantaloni in pelle con applicazioni metalliche, e stivali modificati con strisce di cuoio. Le Forbici sono state realizzate con cartone e tanta buona volontà dal nostro alunno Erland Zyla.

Si ringraziano tutte le persone che si sono adoperate affinché  l’evento potesse realizzarsi. In particolare:

la Provincia di Bergamo;

le scuole: ABF e i CFP di Bergamo, Albino e S. Giovanni Bianco;

Fondazione ENAIP Lombardia, Sede di Sabbio

e  tutti gli studenti che hanno partecipato all’organizzazione della sfilata, i truccatori e gli acconciatori, gli studenti che hanno realizzato i capi della sfilata e quelli che li hanno indossati e gli insegnanti delle rispettive scuole, che li hanno sostenuti.

 

Notizia del 16 aprile 2018 Nelle categorie Bergamo · Notizie ABF