Menu

Grazie al finanziamento da 145 mila euro predisposti dalla Regione Lombardia, che sarà erogato solo a ricollocazioni avvenute, hanno iniziato il loro percorso formativo 38 lavoratori in esubero delle Cartiere Pigna e della Rilecart.

La realizzazione del progetto è sostenuta da un accordo di partenariato per l’attuazione di misure di politica attiva ed è composto da soggetti pubblici e privati rappresentativi del territorio di riferimento, i quali forniranno un contributo stabile, continuativo e integrato per il raggiungimento degli obiettivi di riqualificazione e di ricollocazione stabiliti dal progetto denominato: “Azioni di rete in Valle Seriana”, che attraverso azioni sinergiche mira ad aumentare le possibilità di reimpiego dei lavoratori coinvolti.

Alla firma sono intervenuti: Provincia di Bergamo, Comune di Alzano Lombardo, Confindustria e Confimi Bergamo, Enaip Lombardia, Umana SpA, Uform, Agsg srl, Ial Lombardia e ABF, che avrà il ruolo di direzione e coordinamento di tutto il progetto e si occuperà insieme ad altri partner della parte formativa.

Notizia del 13 settembre 2017 Nella categoria Notizie ABF